Lunedì, 20 Agosto 2018

Droga e armi: i sospettati avrebbero operato - secondo le indagini dei Carabinieri - anche nel territorio Metapontino, si tratterebbe di "cellule criminali che autonomamente" avrebbero operato in diverse piazze

Published in CRONACA
Martedì, 25 Aprile 2017 18:31

Armi, i carabinieri denunciano una persona

Nell'ambito di una serie di controlli svolti alla verifica della corretta tenuta da parte di possessori di armi, i Carabinieri della Stazione di Stigliano hanno denunciato una persona del posto poiché ritenuta responsabile di possesso illegale di armi e munizioni, omessa custodia ed altro. I militari hanno accertato la detenzione di: n. 2 fucili da caccia cal. 12; n. 1 canna per fucile da caccia; circa 50 cartucce calibro 12, a palla unica, munizionamento per fucili da caccia e nr. 45 cartucce cal. 7,65 per pistola comune da sparo e  circa 4 Kg. di polvere nera, senza  aver ottemperato all’obbligo della denuncia all’Autorità di Pubblica Sicurezza e/o Comando dell’Arma dei Carabinieri. Nel corso del predetto sopralluogo veniva altresì accertata la detenzione di 1.800 cartucce cal. 12 a pallini, dunque oltre il limite consentito di 1.500, senza la prevista licenza rilasciata dal Prefetto di Matera e l’ammanco di un fucile e di una canna da caccia, di cui il proprietario non sapeva dare alcuna giustificazione. Uno dei fucili detenuto regolarmente, inoltre, era custodito senza le dovute cautele lasciandolo, di fatto, alla portata di persone prive di autorizzazioni e/o minori.  Operato il sequestro delle armi, munizioni e polvere da sparo rinvenute, il soggetto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. E’ stato inoltre segnalato alla competente Autorità Amministrativa per il diniego di detenzione armi.

Published in CRONACA

Trovato in possesso d'arma, è stato deferito: è in libertà

Published in CRONACA

Più di tre tonnellate di stupefacente sequestrato tra cocaina, eroina e marijuana, oltre al rinvenimento di numerose armi (tra cui kalashnikov) e la cattura di un pericoloso latitante, questo il bilancio dell’operazione antidroga denominata “gentleman” condotta dalle Fiamme Gialle della sezione g.o.a. del gico di Catanzaro, della sezione g.o.a. del gico di Brescia, della compagnia di Policoro e dello s.c.i.c.o., culminata oggi con l’esecuzione di nr.32 ordinanze di custodia cautelare in carcere disposte dal g.i.p. di catanzaro.

Published in CRONACA