Martedì, 16 Ottobre 2018

In Italia 1 azienda su 4 ha sede al Sud: come distinguersi dalla massa?

In Italia 1 azienda su 4 ha sede al Sud: come distinguersi dalla massa?

Il tema start up è indubbiamente uno dei più caldi in Italia, come confermano i numerosi investimenti mossi in direzione delle giovani aziende tecnologiche e innovative. È lecito chiedersi, dunque, quali siano stati i frutti di tali azioni: l’Italia è riuscita a risollevare la testa e ad avvicinarsi agli altri Paesi europei? La risposta è positiva: il nostro Paese ospita ad oggi un numero molto elevato di start up. Secondo i dati forniti da InfoCamere, si parla infatti di circa 9mila unità per un valore totale che sfiora i 500 milioni di euro (+18% nell’ultimo anno).

Start up e Sud: la situazione delle imprese nel Meridione

È nel Meridione che le start up hanno trovato il loro habitat migliore: stando ai dati di InfoCamere e Unioncamere emerge che 1 su 4, ossia il 26% del totale delle start up innovative italiane, risiede proprio al Sud. La Basilicata in questo senso non si posiziona tra le prime in classifica ma può contare sulla presenza di 44 start up e vantare il tasso di disoccupazione più basso del Paese; la città di Potenza, in particolare, ospita il maggior numero di start up (15,37 su mille società). Quali sono i settori più prolifici? Il 70% fornisce servizi alle imprese, producendo software e offrendo consulenza informatica, facendo ricerca e sviluppo e servizi d’informazione.


Business e successo: il segreto è distinguersi dalla massa

In ogni business c’è una regola che non può essere violata, pena l’insuccesso: bisogna sempre distinguersi dalle altre aziende che offrono servizi o prodotti simili. Il tutto con un unico scopo: convincere il cliente a scegliere la propria, e a ritornare da essa quando avrà una nuova esigenza d’acquisto (fidelizzazione).
In che modo è possibile distinguersi dalla concorrenza, dunque? Per quanto riguarda la pubblicità di tipo tradizionale, è bene sapere che strumenti come volantini e simili non passano davvero mai di moda e si rivelano sempre efficaci, se sfruttati in maniera mirata. Anche degli articoli in omaggio sono utili per promuovere l’azienda differenziandosi dai competitor e aumentando la riconoscibilità del marchio; a questo proposito alcuni siti specializzati consentono l’acquisto di gadget personalizzati direttamente online.
Il mondo del digitale in questo senso offre davvero moltissime strade: creare un blog aziendale, per esempio, può diventare un’ottima opportunità per fare storytelling e dare un valore aggiunto al marchio e ai prodotti o servizi. Naturalmente non dovrà mai essere trascurata la qualità dei contenuti: il content marketing risulta infatti fondamentale al fine di rendere davvero utile il sito o il blog dell’azienda, andando incontro alle reali esigenze del target.

Read 128 times
Rate this item
(0 votes)