Martedì, 18 Settembre 2018

Programma di miglioramento genetico per la fragola del Mediterraneo

Programma di miglioramento genetico per la fragola del Mediterraneo Featured

Prosegue con successo il programma di miglioramento genetico per la fragola e per i piccoli frutti avviato 10 anni fa da Nova Siri Genetics, società di ricerca e sperimentazione di nuove cultivar con sede in Basilicata.

La società costituita da Jose Miguel Arias, tecnico spagnolo con una lunga esperienza nel settore e Nicola Tufaro, giovane genetista lucano, ha all’attivo 5 varietà brevettate e due selezioni avanzate che saranno introdotte sul mercato nei prossimi anni.

“Precocità, qualità dei frutti e rusticità della pianta- spiega Nicola Tufaro- sono le caratteristiche che previlegiamo nella nostra ricerca. I produttori delle aree mediterranee chiedono cultivar di fragola precoci per soddisfare una domanda di mercato importante nei mesi invernali:varietà con frutti dalle buone caratteristiche organolettiche e piante rustiche, in grado di produrre anche in terreni difficili e con tecniche colturali sostenibili. Al momento- aggiunge Nicola Tufaro- le nostre varietà sono in produzione in molti areali del Sud Italia, in Spagna, in Grecia e in Marocco. Negli areali fragolicoli italiani la raccolta di Melissa, una delle varietà precoci di Nova Siri Genetics, è in atto da fine dicembre. Al momento le quantità prodotte per pianta si aggirano sui 120 grammi e si prevede un incremento significativo della produzione nelle prossime settimane”.

“A breve- conclude Jose Miguel Arias- registreremo due selezioni avanzate del nostro programma, che si contraddistinguono per elevata produttività nei mesi autunnali e primaverili”.

 

 

 

 

Read 923 times
Rate this item
(0 votes)