Giovedì, 30 Marzo 2017

Basilicata Coast to Coast, grazie a Bcoming sarà più facile

La ritrovata visibilità della Regione negli ultimi anni, grazie al grande cinema e non solo, la bellezza dei suoi paesaggi e della vita rurale che in alcuni luoghi si preserva ancora intatta a testimonianza di tradizioni secolari, hanno fatto della Basilicata terra da promuovere e conoscere. Nell’attesa che qualche ricco magnate decida di compilare il modulo “rientro capitali dall’estero” folgorato da una bellissima terra quale è la Basilicata decidendo, poi, di investirli per valorizzarla, qualcuno ha pensato a qualcosa di più piccolo ma utile a raccordare  le attività turistiche offerte nell'area Basento-Camastra. 

Si chiama Bcoming ed è  il nuovo Dms della Basilicata. Attraverso un algoritmo, attribuisce visibilità a quegli operatori che aggiornano più spesso le loro offerte penalizzando, al contrario, le pagine per troppo tempo ferme. Ciò ridurrà i tempi che ogni turista perde alla ricerca dell’offerta più vantaggiosa. Quante volte vi sarete imbattuti in un’offerta imperdibile accorgendovi, solo dopo averla visionata per intero, che l’ultimo aggiornamento del sito risaliva e due anni prima? Bene! Niente più perdite di tempo con questa piattaforma che presto diverrà anche una comoda app.

Nasce da un’idea della Tab Consulting Srl di Potenza per il Gal Basento-Camastra. La piattaforma Bcoming sarà online non appena tutti i soggetti economici locali vi aderiranno. Il vero obiettivo è poter dare visibilità alle piccole realtà economiche attive sul territorio che sui grandi player nazionali avrebbero difficilmente visibilità o possibilità d’accesso. Essa conterrà, oltre ai classici contenuti: dove mangiare, dove dormire, cosa vedere, contenuti geo-referenziati. Ma la vera novità è il contatto diretto tra cliente e operatore senza alcuna mediazione abbattendo, così, i costi per entrambi i soggetti. Occasione non da poco insomma! Come afferma Antonio Pessolani, presidente del Gal Basento-Camastra,

“Gli ultimi anni hanno visto un aumento progressivo del turismo in tutta la Basilicata  e con il riconoscimento di Matera come Capitale della Cultura europea 2019 è prevista un’ulteriore crescita. Attraverso questa nuova piattaforma e la successiva App, che verrà utilizzata come progetto pilota, vorremmo attivare un circolo virtuoso a opera degli enti pubblici e dei piccoli imprenditori locali in grado di promuovere al meglio l’intera regione, aprendoci ad altri Gal”.

 

 

 

Bando Lucania Film Festival: ancora un mese per candidare i film al concorso

Bando Lucania Film Festival: ancora un mese per candidare i film al concorso

20 Marzo 2017

Il concorso prevede l’ammissione alla selezione di opere nazionali e...

L’AVARO DI TRUNCELLITO TRIONFA A TEATRO

L’AVARO DI TRUNCELLITO TRIONFA A TEATRO

04 Marzo 2017

“L’Avaro”, commedia ironica ma dalla morale ferma e chiara, tratta...

Università telematiche: istruzione a “chilometro zero”

Università telematiche: istruzione a “chilometro zero”

04 Marzo 2017

Studiare e conseguire una laurea dovrebbe essere sempre un diritto...

Al Museo con Pitagora: la storia di Metaponto  nel primo smart book lucano in realtà aumentata

Al Museo con Pitagora: la storia di Metaponto nel primo smart book lucano in realtà aumentata

22 Febbraio 2017

Il primo prodotto di quella che intende essere una collana...

Il Lucania Film Festival avvia collaborazione  con Università di Basilicata

Il Lucania Film Festival avvia collaborazione con Università di Basilicata

20 Febbraio 2017

Al via l’iter formativo per la giuria popolare

Tursi, Carnevale alla riscoperta delle tradizionali maschere "Carnuuer" e "Curemm"

Tursi, Carnevale alla riscoperta delle tradizionali maschere "Carnuuer" e "Curemm"

20 Febbraio 2017

Paese che vai carnevale che trovi. Fantasia e creatività per...

Per la tua pubblicità su questo sito