Domenica, 23 Luglio 2017

Gianluca Pizzolla

Gianluca Pizzolla

La Cina guarda alla Basilicata, dopo l'interesse dimostrato verso le produzioni ortofrutticole nei mesi scorsi, ora gli imprenditori guardano al turismo e al settore energetico rinnovabile

I progetti consentiranno di procedere alla pulizia e alla manutenzione di alcune zone periferiche del territorio comunale

Le imprese del turismo si stanno organizzando sul digitale ma ancora troppo lentamente. L'11 luglio a Matera un seminario gratuito per gli imprenditori della ricettività su web e turismo

Fa tatuaggi da 17 anni, andare in classe con lui significava tornare a casa tatuati che sembravano così veri tanto da rischiare il linciaggio da parte di mamma, papà, nonna e zio. Si sa, al Sud le famiglie sono così, solidali nel bene e nel male.
Maurizio D'Alessandro nell'astuccio aveva i pennarelli, nel cuore l'arte in tutte le sue forme.
Ma quale sogno americano? Lui ha realizzato il suo sogno. Con passione, tenacia e studio laureandosi all'Accademia a Napoli: da 10 anni il suo studio a Nova Siri (marina) è un'istituzione, “ormai per molta gente si va a Nova Siri per due motivi: Maurizio e il mare”, è quello che mi hanno raccontato nel corso di una chiacchierata casuale a Nova Siri.
E poi c'è l'umiltà, e lo racconta nel video messaggio di presentazione dell'evento Respect Tattoo Party - il prossimo 8 luglio -  per ricordare i dieci anni di professionismo: “Devo molto alla mia Terra”.
Lui è stato il primo a crederci nella Basilicata, terra in cui i tatuaggi – almeno vent'anni fa – non erano molto graditi alla famiglie (la mia compresa).
E' una storia lunga quella di Maurizio, fatta di innovazione e creatività a trecentosessanta gradi: è anche un writers, un musicista, infatti quando c'era una chitarra a scuola, a scuola non si andava.
Ora il suo decimo anniversario, il menù artistico è molto ben assortito:

OSPITI
• Antonio Macko Todisco
• Brigante Sound System
• Krikka Reggae
• Tonico Settanta
• Enrico Reddog Ausiello
• PAPA BUJU
• URU MANGAS GIUANN
GRAFFITI LIVE
• Pierfrancesco Ei Ght CAT CREW (EIGHT)
• Mattia Povero CAT CREW (LOST)
• Mr.Pencil tattoo and graffiti artist WILD BOYS (MR.PENCIL)
• Luca Caputo WILD BOYS (LUCA ZEUS)
- STAND ESPOSITIVI
- LABORATORIO PER BAMBINI
• Circo dei Tatuatori
- Basilicata Board
E con la collaborazione del Camping Rivolta dei Mitemi che offrirà uno sconto del 20% sul pernottamento a chi parteciperà all'evento.


Su facebook: https://www.facebook.com/respecttattoo/

 

 

 Scanzano J. e gli altri comuni costieri lucani hanno ottenuto l’ambito riconoscimento di ‘Borghi Storici Marinari d’Italia’, al fine di promuovere nuove forme di turismo esperienziale, rilanciando il brand ‘Basilicata coast to coast’

Controlli congiunti dei Carabinieri e del personale dell’Ispettorato del lavoro ai sexy club della litoranea metapontina. Sottoposto ad ispezione, un notissimo club a luci rosse, è stato sanzionato perché - come riportato in una nota dei Carabinieri di Pisticci -  "all’interno del locale, tutti gli impiegati, ben 13, risultavano senza contratto, cioè in nero".

E, ancora, prosegue la nota: "A carico dell’amministratore veniva elevata una maxi sanzione, pari ad euro 41.000,00 nonché la sospensione dell’attività per aver utilizzato oltre il 20% di lavoratori in nero. In un secondo intervento, ad altra società di intrattenimento nello stesso settore, sempre gli stessi ispettori, civili e militari, elevavano 9.000,00 euro di sanzioni amministrative poiché riscontravano alcune irregolarità in materia di sicurezza sul lavoro. Oltre alle sanzioni sono state emanate delle prescrizioni che dovranno essere sanate nel tempo stabilito a pena, in caso d’inadempimento, di una denuncia all’A.G"


L'Impianto Icpf sarà realizzato dalla Sogin a Rotondella (sito Itrec,ndr). L'icpf per la cementificazione del prodotto finito: sarà un edificio con pianta a L lungo 35 metri e largo 13, si articola in due piani per un'altezza massima di 12,5 metri.
Il Deposito temporaneo – “che non è il sito unico nazionale”, come precisato dai tecnici Sogin nel corso dell’incontro avuto con i giornalisti martedì mattina -  avrà un volume di circa 13.000 metri-cubi. Ospiterà i manufatti prodotti dalla cementificazione e i due cask dual purpose con il combustibile Elk River, in vista del loro successivo conferimento al Deposito Unico Nazionale su cui circola ancora il massimo riserbo quanto all’ubicazione ma “sarà realizzato nel rispetto delle regole, della sicurezza dei territori e con il coinvolgimenti di cittadini e enti locali”.
L'impianto che sarà ultimato a Rotondella entrerà in esercizio nel 2022, il costo complessivo dell’opera sarà di  40mln di euro. E’ progettato per resistere a incendi, esplosioni, impatti aerei oltre che a eventi naturali (tornado e terremoti).
I rifiuti saranno isolati dall'ambiente. Fra le attività propedeutiche è stata realizzata una cella per addestrare il personale a testare a freddo componenti a processo.

VIDEO 1 

VIDEO INTERVISTA 

Un sit in lampo, il tempo di verificare la notizia della liquidazione di una parte degli stipendi arretrati così come previsto dai due atti di liquidazione e determine di circa 65 mila euro (+ 65mila) datati maggio 2017.
Purtroppo per i lavoratori Tradeco di Scanzano, la storia si ripete: sei le mensilità ancora non corrisposte (la Tradeco a sua volta lamenta i ritardi nei pagamenti da parte dell’Amministrazione comunale, ndr), ora, sebbene ancora non meglio precisato, una quota del credito sarà pagata relativamente alle suddette mensilità.
I lavoratori dell’azienda continuano, nonostante le difficoltà economiche in cui versano e la disponibilità di mezzi visto l’aumento dei volumi da raccogliere nel periodo estivo, a svolgere il proprio lavoro.
Gianluca Pizzolla

L'organizzazione di produttori, Asso Fruit Italia, a Huelva per il terzo congresso internazionale dedicato ai berries

L'Amministrazione Comunale rende noti i risultati delle analisi delle acque superficiali dei fiumi Basento (a monte e a valle dell’impianto Tecnoparco) e Cavone (foce)Le analisi fanno riferimento al campionamento eseguito in data 24/05/2017, considerando come riferimento normativo il Decreto 8 Novembre 2010 n. 260 Tab. 1A e 1B – “Regolamento recante i criteri tecnici per la classificazione dello stato dei corpi idrici superficiali”

Pagina 1 di 9

Per la tua pubblicità su questo sito