Martedì, 21 Novembre 2017

L'Op con sede a Scanzano Jonico è fra le uniche tre realtà economiche italiane ad aver ottenuto il via libera per l'export degli agrumi verso la Cina

Published in ECONOMIA

MADRID - “Tre giorni fatti di incontri e contatti commerciali importanti”, così Andrea Badursi, direttore generale di Asso Fruit Italia ha commentato la presenza di Asso Fruit Italia al Fruit Attraction di Madrid.
E, ancora: “Continuiamo a condividere l'esperienza aggregativa con Italia Orotfrutta – unione nazionale per continuare a rafforzare l'importanza dello 'stare insieme' che in agricoltura è sinonimo di innovazione e competitività. Dai mercati italiani giungono messaggi che ci fanno essere fiduciosi, sebbene il nostro approccio, per quanto riguarda le previsioni a medio periodo, continui ad essere prudente”, ha aggiunto il direttore generale.
Che infine ha detto: “Restiamo assolutamente convinti dell'importanza di continuare ad investire con lungimiranza sulla qualità dell'ortofrutta, consapevoli che essa è la garanzia di remunerazione reale per i produttori”.

Quanto alla qualità espressa dall'evento fieristico, il presidente di Asso Fruit Italia, Francesco Nicodemo ha così commentato: “Folta presenza di buyer ma anche di istituzioni, l'evento fieristico si conferma in crescita e guadagna autorevolezza. In questa fase, fatta di buone aspettative, insistiamo nel dire che è importante accelerare le procedure per far sì che si possa esportare l'uva da tavola in Cina, a tal proposito è necessaria una forte spinta anche istituzionale per dare priorità al protocollo per l'export. L'uva da tavola, per la qualità che esprime, i quantitativi e il folto numero di produttori merita senza ombra di dubbio tempi stretti e precedenza rispetto ad altri prodotti candidati ad ottenere il benestare per l'export”

Published in ECONOMIA

I vini della Basilicata sono stati tra i protagonisti al Salone Nazionale di Vini SelezionatiDouja d'Or” in programma ad Asti fino al 18 settembre.

Published in Agricoltura