Giovedì, 21 Settembre 2017

Latest News

Scanzano (ri)scansa le scorie - Il Sindaco comunica

Mercoledì, 13 Settembre 2017 08:18 Written by

Il consiglio comunale di Scanzano Jonico sottoscrive le osservazioni in merito al programma nazionale per la gestione dei rifiuti nucleari.

Ferrandina - 51enne arrestato per estorsione

Mercoledì, 13 Settembre 2017 07:38 Written by

Tratto in arresto un 51enne pregiudicato di Ferrandina poiché ritenuto responsabile di usura ed estorsione continuate.

Confapi su dissesto idrogeologico: difendere il territorio e tutelare le imprese

Martedì, 12 Settembre 2017 13:23 Written by

Dopo gli ultimi e luttuosi eventi sismici e meteorologici che hanno riguardato gran parte del territorio nazionale, il presidente della Sezione Edili di Confapi Matera, Claudio Nuzzaci, ha chiesto un incontro al Commissario Straordinario per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico per la Regione Basilicata, Marcello Pittella, al Soggetto Attuatore Delegato, Donato Viggiano, e all’assessore alle Infrastrutture, Nicola Benedetto.

Il "No alle Scorie" del Comune di Pisticci

Martedì, 12 Settembre 2017 13:19 Written by

In seguito all’adozione del “Programma Nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi” il Comune di Pisticci ha provveduto ad inviare le proprie osservazioni nell’ambito del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica: “Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Programma Nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi, l’Amministrazione Comunale di Pisticci si è immediatamente allertata, memore del recente passato e delle manifestazioni popolari di qualche anno fa per contrastare la decisione del Governo di collocare il sito unico nazionale di stoccaggio delle scorie nucleari a Scanzano Jonico – spiega la prima cittadina pisticcese - Proprio l’associazione antinucleare ‘Scanziamo le Scorie’ ha presentato a tutti i Comuni lucani una serie di osservazioni da inviare al Ministero dell’ambiente nell’ambito del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica. Tale documento contiene una serie di rilievi redatti dalla “Commissione Scientifica sul Decommissioning nucleare” presieduta dai professori Massimo Scalia e Giorgio Parisi, condivisi da ANCI e Regione Basilicata che hanno invitato tutti i Sindaci lucani ad utilizzarli per presentare le proprie osservazioni entro il termine del 13 settembre.

Nelle osservazioni inviate al Ministero dell’Ambiente si evidenzia in particolare l’impatto che la collocazione del deposito nazionale destinato allo smaltimento di rifiuti radioattivi avrebbe sull’ambiente, sulla biodiversità, sulla salute pubblica, sui beni culturali e paesaggistici di una regione come la Basilicata, territorio a vocazione turistica, agricola e che punta fortemente sul settore dell’agroalimentare, senza dimenticare la presenza della Capitale Europea della Cultura Matera, sito UNESCO e il valore storico, paesaggistico e architettonico di vari centri lucani. Inoltre, in Basilicata vi è una grande quantità d’acqua prodotta dal bacino idrografico lucano, incentrato sui cinque fiumi che sfociano nel Mar Jonio e i cui bacini si estendono su circa il 70% del territorio regionale. Queste sono solo alcune delle osservazioni che, insieme agli altri Sindaci lucani abbiamo inviato nell’ambito della procedura di VAS e che saranno pubblicate sul portale delle valutazioni ambientali del sito del Ministero dell’Ambiente: il nostro intento è di opporci fermamente e in blocco all’ennesimo tentativo di trasformare la Basilicata nel deposito di rifiuti nucleari. L’attenzione delle Amministrazioni Comunali resta alta e, come avvenuto in queste settimane, auspico un clima collaborativo da parte delle istituzioni, ringraziando l’associazione “Scanziamo le Scorie”  per il suo costante ed infaticabile contributo a tutela dell’ambiente e dello sviluppo sano e sostenibile della nostra regione”.

Inaugurazione anno scolastico: gli auguri di Pittella

Martedì, 12 Settembre 2017 09:50 Written by

Gli auguri del presidente della Regione Basilicata in occasione dell’avvio delle lezioni 

A Moliterno presentate le opportunità del bando Basilicata attrattiva 2019

Domenica, 10 Settembre 2017 06:44 Written by

Le opportunità per Comuni ed imprese rappresentate dai Programmi regionali, nazionali europei nei settori arte, cultura e sistemi museali in vista dell’appuntamento Matera 2019 sono state presentate a Moliterno in un incontro di lavoro coordinato dal sindaco Giuseppe Tancredi, con la partecipazione di colleghi ed amministratori locali della Val d’Agri, titolari di imprese e di esperti di “Finance & Planning” che è una società (Gruppo Cestari)  di consulenza specializzata nei finanziamenti italiani, europei, internazionali ed in particolare nei programmi di cooperazione esterna con sede legale a Bruxelles.  

Economia - Fondi Europei: se ne parla domani a Venosa

Venerdì, 08 Settembre 2017 13:40 Written by

Domani 9 settembre, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, si svolgerà a Venosa un incontro formativo sui fondi europei 2014-2020.
L'iniziativa, promossa dall'eurodeputato del M5S Piernicola Pedicini nell'ambito della Festa del Cittadino organizzata dal M5S di Venosa, si terrà in una sala situata in via Roma n. 40.
Nel corso dell'evento, aperto a tutti i cittadini interessati, verranno illustrati i meccanismi, le procedure, il funzionamento e le opportunità offerti dai fondi dell'Unione europea, da quelli nazionali e regionali. Inoltre, saranno presentate le informazioni di base per poter capire come si imposta un progetto per un bando europeo.
Oltre a questo, si parlerà dei risultati prodotti dalla programmazione comunitaria 2007/2013 e di quello che è stato previsto dall'Ue per la nuova programmazione 2014/2020.
Per ulteriori informazioni: www.facebook.com/events/127052927859929/.

Alle ore 20.00, sempre nel corso della Festa del Cittadino di Venosa, Pedicini parteciperà ad un'agorà in piazza Castello.

 

  1. B.: si allega locandina dell'evento

 

Ufficio comunicazione - Cellulare 3920460174

PIERNICOLA PEDICINI - Eurodeputato del M5S

Estate 2017: la Polizia fa il bilancio

Venerdì, 08 Settembre 2017 13:18 Written by

Durante la stagione turistica estiva appena conclusasi, la Polizia di Stato ha svolto un’intensa attività di controllo del territorio nelle località di maggior richiamo per visitatori e vacanzieri, allo scopo di garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, anche in relazione alla delicata situazione internazionale e ai gravi episodi di terrorismo registrati in alcuni Paesi europei.

Comune di Colobraro