Giovedì, 21 Settembre 2017

POLITICA

POLITICA (3092)

Latest News

Policoro, il sindaco Mascia risponde al consigliere Agresti sull'accoglienza immigrati

Sabato, 19 Agosto 2017 14:25 Written by

Il sindaco di Policoro, Enrico Mascia, risponde ad una richiesta di delucidazioni inviata dal consigliere di Policoro Ideale Carmine Agresti circa un'ipotesi di accoglienza di rifugiati e immigrati presso una struttura alberghiera del territorio

Policoro, agricoltura, presentato coordinamento sindaci metapontino

Giovedì, 03 Agosto 2017 14:13 Written by

Presentato oggi nella Sala del Consiglio Comunale di Policoro il programma e gli obiettivi del Coordinamento dei Sindaci per del Metapontino per salvare l'agricoltura costituito come parte della Rete dei Municipi Rurali.

Basilicata, Cifarelli nuovo assessore regionale

Martedì, 01 Agosto 2017 10:25 Written by
 
Lo ha annunciato il governatore lucano, Marcello Pittella (Pd)

Metaponto, stasera la quinta iniziativa di "RiScatto". Presenti Piero Lacorazza e gli assessori Benedetto e Pietrantuono

Venerdì, 28 Luglio 2017 10:07 Written by

Si terrà a Metaponto, questa sera, alle ore 19.30 presso il Lido Nettuno, la quinta iniziativa di RiScatto, la piattaforma di partecipazione lanciata da Fronte Democratico, l’area politica del Partito Democratico nata intorno alla mozione Emiliano.

Policoro, oggi primo Consiglio comunale dell'amministrazione Mascia

Sabato, 15 Luglio 2017 12:05 Written by

E’ stato convocato per oggi, sabato 15 luglio, il primo Consiglio comunale a Policoro.

Policoro, ecco i nomi della giunta di Mascia. Da definire alcune deleghe

Giovedì, 13 Luglio 2017 09:20 Written by

3 uomini e 2 donne, il vicesindaco sarà Gianluca Marrese

Bernalda, Carbone critico su Amministrazione Tataranno

Mercoledì, 12 Luglio 2017 15:57 Written by

L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Tataranno continua a distinguersi per la capacità di voler mettere a tacere le opposizioni e a dimostrazione di ciò convoca finalmente un consiglio comunale ad hoc per la trattazione delle interrogazioni presentate dalla minoranza tre anni or sono.  A seguito delle diverse richieste presentate dal gruppo Svolta di Centrodestra e dopo aver informato il Prefetto e l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), all'improvviso è giunta la fatidica convocazione del consiglio comunale alle ore 10:00 di sabato 15 luglio orario in cui i cittadini bernaldesi saranno sicuramente più interessati a mitigare la calura di questa torrida estate, magari al mare, piuttosto che partecipare ai lavori consiliari. Ciò che tuttavia sorprende e non poco è la scelta di convocare un consiglio comunale ed una conferenza di capigruppo di sabato mattina quando tutti gli uffici comunali sono chiusi rendendo pertanto necessario prelevare dalle tasche dei cittadini bernaldesi del denaro per soddisfare le discutibili esigenze di un'amministrazione oggi più che mai lontana dalle necessità e dal cuore dei bernaldesi. Esperti di funambolismo, i giovani amministratori hanno dapprima stravolto il Regolamento del Consiglio Comunale relegando le opposizioni a semplici comparse istituendo un consiglio comunale pro interrogazioni consiliari e poi ne hanno accuratamente evitato la sua convocazione per 3 anni consecutivi ma all'improvviso, complice forse il "bollente sollecito", decidono di mettere una toppa che, come è noto, è sempre peggiore del buco. Così sabato prossimo sentiremo quali sono le risposte dell'amministrazione, ad esempio, sulle modalità di assegnazione dei contributi economici elargiti nell'estate del 2014 anche a parenti degli attuali amministratori. Dopo aver propagandato successi, per la verità ad una piazza deserta, ci si domanda se questa volta l'amministrazione Tataranno fornirà all'opposizione dati attendibili sull'aumento delle tariffe TARI,sulle decine di migliaia di euro che le casse comunali versano a schiere di avvocati per difendere le irragionevoli scelte di rimuovere personale qualificato da posizioni organizzative significative. A distanza di tre anni dal suo insediamento, l'amministrazione comunale in carica si esalta per qualche centinaio di metri di asfalto rifatto e qualche lampadina funzionante a Metaponto ma non spiega perchè Metaponto è completamente estromessa da qualunque circuito turistico-culturale di cui fanno parte altre località balneari della costa jonica, perchè a metà luglio ancora non esiste un cartellone di eventi estivi, dove sono finiti i posti di lavoro della Felandina, perchè dei problemi dell'agricoltura nessuno ne parla, perchè il problema del traffico nel centro di Bernalda non lo si affronta in maniera decisa ma ci si limita a ridipingere le strisce blu. Questo è ciò che l'opposizione ha sempre chiesto non solo con lo strumento delle interrogazioni consiliari per le cui risposte probabilmente bisognerà rinviare tutto alle calende greche.

Scanzano, Iacobellis: "Non sarò alla fiaccolata"

Lunedì, 10 Luglio 2017 07:51 Written by

L'ex sindaco di Scanzano Jonico, Salvatore Iacobellis, decide di non esserci: "non parteciperò alla fiaccolata del 10 corrente mese in quanto non intendo sfilare insieme a chi in questi anni ha sistematicamente delegittimato i due dirigenti dell'ufficio tecnico di Scanzano con velenose insinuazioni e calunnie"

Comune di Colobraro