Domenica, 22 Ottobre 2017

playground, riqualificazione urbana, Pisticci, piazzetta Mazzini, Terravecchia Pisticci, Basilicata, Valentina Botteghi playground, riqualificazione urbana, Pisticci, piazzetta Mazzini, Terravecchia Pisticci, Basilicata, Valentina Botteghi

PLAYGROUND: da VUOTO URBANO a SPAZIO PEDONALE VIVIBILE e CONDIVISO Featured

Piazzetta Mazzini è uno dei tanti scorci di Pisticci e si presenta agli occhi dei cittadini nonché a quelli dei turisti in stato di abbandono.Un avvallamento del terreno esteso ad una superficie di circa 20 mq pregiudica la sicurezza e la fruibilità dell’area.

Il luogo ha perso la sua identità sociale e la sua morfologia architettonica; è un non-luogo anonimo destinato al transito e sosta di auto e motocicli. La fotografia è già scattata.

Catturare l’attenzione dei passanti come strumento di analisi e coscienza, stupirli, stravolgendo loro la percezione dello spazio, significherà salvare questo piccolo angolo sottraendolo ad un triste destino.

La riqualificazione di Piazzetta Mazzini pone come obiettivo principale la valorizzazione dello spazio pubblico circostante, inteso come luogo di comunicazione, interazione, gioco e partecipazione da parte di tutti i residenti e non, nonché dei turisti.

PLAYGROUND mira a ridefinire questo spazio pubblico del tessuto urbano di Pisticci attraverso il disegno dei nuovi arredi - Snap - e rappresenterà la risposta immediata e veloce alla non valorizzazione della piazzetta.
(dall’inglese Snap indica qualcosa di rapido, quasi improvviso, come una fotografia istantanea).

PLAYGROUND vuole essere una nuova e possibile opportunità di realizzare concretamente un progetto di riqualificazione di un’area.

Coinvolgerà in primis i cittadini residenti, i Pisticcesi di “adozione”  che per ragioni sentimentali si sentono legati al luogo prescelto, quelli che si sono traferiti in altre città e all’estero, e tutti coloro che, in rete, vorranno contribuire a salvare questo piccolo angolo dal degrado.

Sarà un progetto in piccola parte da noi finanziato (per quanto riguarda i costi di realizzazione di un prototipo di arredo urbano nonchè la stampa di elaborati grafici e materiale pubblicitario affinchè cittadini, residenti e non, possano venirne a conoscenza) e nella parte più sostanziale finanziata attraverso la formula del Crowfunding, che vedrà la realizzazione di moduli di arredi dal design fresco e originale rendendo ogni singola persona partecipe al progetto e al cambiamento.
Grazie a questa forma di finanziamento sarà possibile realizzare concretamente in tempi celeri il progetto, senza gravare in alcuna maniera sulla spesa pubblica.

In tale maniera, il progetto, inizialmente circoscritto all’area interessata, potrà in un secondo momento essere applicato e ispirare prossimi e futuri interventi di valorizzazione del territorio.
 
La presentazione del Progetto Playground si concluderà oggi 29 settembre con un bellissimo evento dalle ore 10.30 alle ore 14.00 dopodiché dal giorno 2 OTTOBRE INIZIERà IL SUO VIAGGIO E REALIZZAZIONE.

Vi aspettiamo!!!!!
 
 
Valentina Botteghi 
 
Read 384 times Last modified on Sabato, 30 Settembre 2017 09:16
Rate this item
(0 votes)