Sabato, 21 Ottobre 2017

“Peperoncino terapia” per mente e corpo

“Peperoncino terapia” per mente e corpo

Il peperoncino in sé è già foriero di numerosi benefici per quanto concerne la salute del nostro organismo. Tutto il merito va agli enzimi e alle vitamine contenuti da questa meravigliosa e stuzzicante bacca, che aiutano il nostro corpo a rinforzare il sistema immunitario e a facilitare la digestione e la respirazione

Coltivare un orto può anche diventare un modo per sollevare non solo il corpo, ma anche la mente e lo spirito: si parla infatti di ortoterapia, inizialmente sviluppata per dare sollievo ai pazienti affetti da disturbi psichiatrici. Nonostante le premesse, però, l’ortoterapia è largamente sfruttata anche dalle persone comuni per alleviare lo stress, stare più a contatto con la natura e per tenersi impegnati in un hobby divertente e allo stesso tempo eco-sostenibile. Quando poi parliamo di coltivazioni domestiche, c’è solo l’imbarazzo della scelta: piante come il peperoncino piccante, ad esempio, possono diventare particolarmente adatte per le coltivazioni indoor. Soprattutto perché questa bacca garantisce anche numerosi benefici a livello organico.

Terapie e peperoncino: quali benefici?

Premesso che l’ortoterapia a base di peperoncino garantisce i medesimi vantaggi visti poco sopra, va poi aggiunto che il peperoncino in sé è già foriero di numerosi benefici per quanto concerne la salute del nostro organismo. Tutto il merito va agli enzimi e alle vitamine contenuti da questa meravigliosa e stuzzicante bacca, che aiutano il nostro corpo a rinforzare il sistema immunitario e a facilitare la digestione e la respirazione. Ad esempio la vitamina A aiuta a metterci al riparo da alcune delle patologie batteriche più diffuse e pericolose, oltre a migliorare l’ossigenazione dei tessuti ed il ricambio cellulare. La vitamina C, invece, potenzia la circolazione del sangue, riduce il colesterolo e aiuta a prevenire le malattie di origine arteriosa e cardio-vascolare, come ad esempio gli infarti. Infine, i peperoncini piccanti sono molto importanti anche per via delle loro capacità anti-ossidanti ed emo-dinamiche.

Ortoterapia a base di peperoncini: tutti possono farla

Il vantaggio migliore dell’ortoterapia, è il fatto che chiunque può metterla in pratica e coltivare dunque i peperoncini piccanti fra le quattro mura domestiche. Non si tratta infatti di una missione che necessita particolari conoscenze o investimenti economici ingenti: la coltivazione del peperoncino indoor può essere infatti approcciata grazie ai kit di coltivazione appositi, che consentono di creare un orticello domestico anche se non si possiede un giardino o un terrazzo. Ma cosa contiene questo kit? Oltre ai fertilizzanti necessari per la crescita delle piantine, potrete trovare anche del terriccio a pH stabile e strumenti quali ad esempio le lampade al neon.

Coltivare il peperoncino indoor: consigli utili

Le piante di peperoncino piccante non necessitano di particolare spazio e sono anche molto resistenti. Bisogna però stare attenti alla varietà che avete deciso di piantare, perché alcune germogliano in diversi periodi dell’anno e a determinate temperature. State dunque attenti a realizzare un orto indoor al riparo dagli spifferi freddi delle finestre, evitando anche gli sbalzi di calore dentro l’appartamento. Infine, l’umidità: pur essendo fondamentale per la germinazione, è sempre il caso di evitare eccessi che potrebbero portare alla marcescenza del seme.

 

Read 533 times
Rate this item
(0 votes)