Sabato, 29 Aprile 2017

Droga, un arresto eseguito a Policoro. 133 gr. di coca e 13 di hashish

Droga, un arresto eseguito a Policoro. 133 gr. di coca e 13 di hashish

POLICORO – Un arresto a Policoro eseguito nella tarda serata di ieri, un uomo - E.S., classe 75, giostraio di professione - è stato colto in flagranza mentre cedeva 3.5 grammi di cocaina a un 26enne (segnalato al Prefetto in qualità di assuntore), il fatto si è svolto nelle vie centrali della città. Nel corso della successiva perquisizione nella roulotte in cui viveva, con la famiglia, sono stati trovati 133 grammi di coca e alcune dosi di hashish (13 gr). L'operazione è stata eseguita dagli uomini del commissariato di Polizia di Scanzano.

Continua senza sosta la lotta al traffico e alla diffusione delle sostanze stupefacenti nel Metapontino. Il dottor Roberto Cirelli, a capo del Commissariato di Polizia di Scanzano, ha assicurato che le operazioni di controllo sul territorio sono fittissime. Dopo Scanzano e Policoro non ha escluso una importante operazione anche a Montalbano. Anche lì la guardia è altissima.

IL GIOSTRAIO ARRESTATO A POLICORO. Una catena di arresti legati agli stupefacenti fra Scanzano e Policoro ma l'attività investigativa prosegue senza sosta anche in altri comuni, come Montalbano per esempio. L'arresto eseguito ieri intorno alle 20 nei confronti del giostraio incensurato di Policoro ha consentito di rinvenire 133 grammi di cocaina (foto2), “uno dei quantitativi più cospicui nella provincia rispetto agli ultimi anni”, ha spiegato Roberto Cirelli.

Il 36enne residente a Policoro era da alcuni mesi oggetto delle attenzioni investigative degli uomini del commissariato di polizia di Scanzano, dopo un primo tentativo non andato a buon fine alcuni giorni fa, ieri sera in una via centrale sono scattate le manette: colto in flagranza mentre cedeva 3,5 grammi di coca a un 26enne poi segnalato al Prefetto.

La perquisizione successiva, fatta nella roulotte protetta da un sistema di video sorveglianza in cui l'uomo viveva con la sua famiglia, ha portato alla luce una sorta di deposito: complessivamente sono stati trovati 133 i grammi di polvere bianca, cocaina, a cui vanno ad aggiungersi altri 13 grammi di hashish. L'uomo è attualmente detenuto in carcere a Matera. “Ci sono indagini in corso nei comuni del Metapontino, particolare attenzione stiamo prestando a Montalbano dove teniamo sotto controllo persone sospette”, ha detto Roberto Cirelli, dirigente commissariato a Scanzano. Che ha aggiunto: “Stiamo cercando di capire chi c'è 'sopra' le persone arrestate di recente, sappiamo che i rifornimenti di droga vengono effettuati nell'alto cosentino e nel tarantino”.

Gianluca Pizzolla

Read 59 times
Rate this item
(0 votes)

About Author

Per la tua pubblicità su questo sito