Martedì, 24 Ottobre 2017

Non un bolide su quattro ruote ma un ‘bolide su quattro onde’: l’MK.1 Ortega

Non un bolide su quattro ruote ma un ‘bolide su quattro onde’: l’MK.1 Ortega Featured

"Un vero e proprio mini-sommergibile che può scendere ad oltre 95 metri di profondità assicurando comunque ottime prestazioni (11 nodi di velocità di crociera) e con una riserva d’aria per i due o tre fortunati occupanti di ben 250 litri, ulteriormente aumentabili"

A dimostrazione che il mondo dello svago d’alto livello e del lusso più sfrenato è in continua crescita e che ai ricchi la crisi che viviamo dal 2008 ha fatto un baffo, ho scoperto che oggi, chi voglia ostentare il proprio benessere alla faccia della miseria e della disperazione diffusa, oltre che comprarsi una bella Bentley, un meraviglioso cabinato da undici metri superaccessoriato ed un posto-barca a Miami, potrebbe comprarsi uno strano tipo di sommergibile da garage col quale fare sfoggio di eroismo marinaresco e di ricchezza quasi rivoltante. Mi riferisco alla recentissima novità della cantieristica navale da diporto che risponde al nome di MK.1 Ortega. Nella versione ‘B’ a due e ‘C’ a tre posti, l’MK.1 Ortega è una specie di siluro color canna di fucile che può viaggiare per circa 128 chilometri in navigazione di superficie alla bellezza di 9 nodi di velocità: ma quella di superficie è solo un decimo della potenzialità del mezzo.
E sì, perché l’MK.1 è un vero e proprio mini-sommergibile che può scendere ad oltre 95 metri di profondità assicurando comunque ottime prestazioni (11 nodi di velocità di crociera) e con una riserva d’aria per i due o tre fortunati occupanti di ben 250 litri, ulteriormente aumentabili.
Con l’MK.1 Ortega, insomma, il miliardario di turno, oltre che incontrare un VIP sul lungomare di Montecarlo, potrebbe fare la più interessante conoscenza abissale di una balena che si ciba tranquilla a profondità inibite all’uomo.

Per me sarebbe più bello incontrare la natura con un aggeggio del genere: ma probabilmente esso servirà solo a fare un po’ di colpo sulla starlette di turno che emetterà gridolini di giubilo vedendo il suo eroe miliardario immergersi con due amici come un nuovo Capitano Nemo dell’imbecillità.

Read 1000 times
Rate this item
(0 votes)