Giovedì, 14 Dicembre 2017

#SerieA2Futsal. Ultima della regular season a Catania per l'Avis Borussia. Restituiti tre punti in classifica dopo il ricorso

#SerieA2Futsal. Ultima della regular season a Catania per l'Avis Borussia. Restituiti tre punti in classifica dopo il ricorso Featured

Ultima giornata della stagione regolare nel girone B di serie A2 di calcio a cinque. Per l’Avis Borussia Policoro trasferta in terra siciliana, contro il Catania di mister Grasso, matematicamente retrocesso in serie B.

Una partita ininfluente anche per la compagine policorese, visto il ricorso parzialmente accolto dalla Corte sportiva d’Appello in merito alle sanzioni inflitte dopo la gara contro il Meta per l’aggressione di un tifoso biancorossoblu; restituiti tre punti in classifica, inizialmente la penalizzazione era di sei punti, e gare a porte chiuse fino al 31 dicembre, anziché 30 giugno 2018.

In virtù di questa decisione la compagine policorese diventa aritmeticamente terza, non essendo più raggiungibile proprio dai siciliani del Meta, seconda attualmente insieme all’Augusta, ma i neroverdi giocano l’ultima gara contro i giovani ragazzi del Matera e pertanto praticamente certi della seconda posizione, visto il vantaggio degli scontri diretti con i lucani.

Soddisfazione ed euforia da parte della società jonica, che ringrazia l’avvocato Giuseppe Tambone per l’ottimo lavoro svolto e dichiara di voler raggiungere la massima serie, vista anche la possibilità di giocare la semifinale secca dei playoff in casa, grazie alla terza posizione.

Se il Meta non vince a Noicattaro, sarà la Feldi Eboli a giocare la semifinale del playoff contro i policoresi, con partita unica al Palaercole tra due settimane.

La gara di domani vedrà come protagonisti i tanti giovani dell’under 21, così come successo nelle precedenti due partite contro Sefim Matera e Real Dem, dove tra l’altro i ragazzi che quest’anno hanno vinto il girone T di categoria hanno ben figurato.

Mister Leopoldo Capurso spera di recuperare gli acciaccati e potersi giocare l’accesso alla serie A:”la gara di domani sarà ininfluente, vista questa parziale buona notizia, quindi giocheranno soprattutto i ragazzi dell’under21. Io, con molta probabilità, per motivi strettamente personali non sarò a Catania, ma sarà importante far riposare chi non è al meglio, come Osvaldo, Calderolli stesso, Silon, oltre a stare attenti ai diffidati. Tra due settimane ci saranno i playoff e ci vogliamo arrivare con la migliore condizione fisica”.

La gara del Palanitta di Catania, che avrà inizio alle ore 16 come tutte le gare di quest’ultima giornata, sarà diretta dai signori Gianluca Gentile della sezione di Roma 1 e Luca Micheli della sezione di Frosinone, cronometrista Pasquale Caruso della sezione di Messina.

 

 

 

 

Read 778 times
Rate this item
(0 votes)