Lunedì, 26 Giugno 2017

#SerieA2Futsal. Turno infrasettimanale a "porte chiuse" contro la capolista Cisternino per l'Avis Borussia Policoro

#SerieA2Futsal. Turno infrasettimanale a "porte chiuse" contro la capolista Cisternino per l'Avis Borussia Policoro Featured

Giornata infrasettimanale nella serie A2 di calcio a 5 e Avis Borussia Policoro impegnata al Palaercole contro la prima della classe di questo girone B, la Futsal Cisternino allenata da Pablo Hernan Parrilla.

L'Avis Borussia Policoro, che non avrà purtroppo il suo pubblico come supporto per via della chiusura del Palaercole fino a fine stagione per i fatti successi contro il Meta due sabati fa, vuole continuare la sua striscia positiva di risultati utili; ultima la trasferta di Barletta che le ha permesso di staccare le inseguitrici e attestarsi in terza posizione in classifica, a due lunghezze dall'Augusta e dieci dalla capolista che affronterà domani. La gara contro i giallorossi pugliesi presenterà l'opportunità di ridurre la distanza tra le due squadre e provare ad inseguire quella prima posizione che al momento sembra soltanto un sogno per la squadra policorese. Tutti a disposizione per mister Leopoldo Capurso, anche se il portoghese Osvaldo continua a sentire fastidio al ginocchio e non è al top. Dovrebbe rientrare tra i dodici anche il portiere catanzarese Marco Levato, anche se tra i pali dovrebbe andare nuovamente Laviola. All'andata finì a reti bianche al PalaWoytjla di Martina Franca, al termine di una partita spettacolare e piena di occasioni da rete, con protagonisti i due estremi difensori Lupinella e l'ex portiere dei policoresi Bragaglia.

Il mister della compagine lucana Leopoldo Capurso ha fiducia nei propri mezzi a disposizione: "abbiamo grande rispetto per i nostri avversari, una squadra formidabile che ha dimostrato tanto e merita di stare in alto, ma non abbiamo timore di nessuno, sarà una gara equilibrata e lotteremo fino all'ultimo secondo per poter ottenere un risultato positivo. C'è il rammarico per non poter far il pubblico in una partita che promette di essere molto bella, purtroppo dovremo giocare a porte chiuse fino al termine della stagione e questo mi mortifica tanto. Nostro malgrado c'è un po' di disorganizzazione, la società non è stata capace di prevenire e di fermare un facinoroso e purtroppo ne facciamo le spese tutti; se vogliamo arrivare in serie A sarà necessario organizzarsi meglio sotto tutti questi aspetti che vengono prima di mettere su un'ottima squadra sul piano tecnico".

La gara, che avrà inizio alle ore 20, sarà diretta dai signori Luca Petrillo della sezione di Catanzaro e Enrico Pagano della sezione di Torre Annunziata, cronometrista Pietro Lisanti della sezione di Matera.

 

 

 

 

Read 411 times
Rate this item
(0 votes)

Per la tua pubblicità su questo sito