Lunedì, 26 Giugno 2017

Terza edizione del Trofeo Magna Grecia di International Sportfhising  nello Jonio di Basilicata

Terza edizione del Trofeo Magna Grecia di International Sportfhising nello Jonio di Basilicata Featured

Tornano le gare di pesca d’altura al porto degli Argonauti

 

Nelle acque del mar Jonio di Basilicata si rinnova la sfida avvincente della traina d’altura. Il prossimo 17 settembre, infatti, torna il Trofeo Magna Grecia, gara di pesca sportiva dedicata ai grandi pelagici del Mediterraneo che mette in palio la qualificazione alle finali nazionali del circuito F.I.P.S.A.S. (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) e promuove il rispetto delle specie tutelate di cui è obbligatorio il rilascio.

L’evento, giunto alla sua terza edizione, è organizzato come sempre da International Sportfishing del presidente Francesco Perretta con il supporto degli angler lucani Raffaele Silipo e Piero Vitelli. Trofeo Magna Grecia ha il patrocinio di Igfa, è ospitato da Porto degli Argonauti a marina di Pisticci e rientra nel circuito Italia Offshore che il 27 agosto ha fatto tappa in Costa Smeralda a Porto Rotondo, in una gara organizzata con il prestigioso Yacht Club Porto Rotondo. Il Trofeo Magna Grecia 2016 conferma, inoltre, le collaborazioni con Raymarine e Navionics, partner di assoluto spessore che qualificano la manifestazione collocandola in una dimensione di rilievo nel panorama delle gare sportive della disciplina.
L’inserimento del Trofeo Magna Grecia nelle gare di qualificazione F.I.P.S.A.S. ha permesso ai primi equipaggi della passata edizione di avere accesso alla finale nazionale del Campionato Italiano Assoluto di Traina d’Altura organizzato per il prossimo fine settembre a Taranto, al quale parteciperanno ben due team della International Sportfishing, fra quelli meglio piazzati nella competizione lucana 2015. A dare man forte ai fortissimi trainisti lucani ci penseranno lo stesso Francesco Perretta (dalla Toscana) e il noto pescatore sportivo Paolo Sala (dalla Sardegna). Posti in palio per le finali 2017 sono garantiti anche quest’anno. Non a caso il regolamento di gara viene uniformato a quello nazionale con alcune eccezioni fissate in considerazione delle caratteristiche dello spot.
Oltre alla gara della disciplina principe, International Sportfishing organizzerà a grande richiesta, dopo il successo dell’anno scorso, un ulteriore evento espressamente dedicato allo spinning d’altura in una fase della stagione solitamente ricca di prede. L’appuntamento, che riguarda una disciplina sempre più ampiamente diffusa nelle acque dello Jonio di Basilicata, è in programma ad ottobre ed avrà come target ambito alalunghe e altri tonni, ovviamente in modalità “catch and release” come per tutte le prede protette.
Con questi due appuntamenti, International Fishing consolida il settore della pesca sportiva nel mare lucano puntando nuovamente su Porto degli Argonauti e marina di Pisticci come location di riferimento per una serie di discipline che stanno facendo registrare numeri in crescita nell’intera zona quanto ad appassionati, praticanti e imbarcazioni.
Il Trofeo Magna Grecia, che sin dalla sua prima edizione ha raccolto grande partecipazione, è diventato in tre anni un appuntamento prestigioso per l'alto Jonio, con particolare riguardo alla Basilicata, che si è ormai affermata come hot spot di caratura nazionale per quanto concerne la pesca sportiva. Tutte le informazioni relativa al Trofeo Magna Grecia di International Fishing sono disponibili sul sito web: http://www.trofeomagnagrecia.it

Read 565 times
Rate this item
(0 votes)

Per la tua pubblicità su questo sito