Mercoledì, 23 Agosto 2017

Slot. Diario di un inferno: quando il gioco si fa dipendenza Featured

Nella partita contro la sua ludopatia, Mariano Casella, più volte sul punto di gridare allo scacco matto, vede le sue pedine cadere inesorabilmente sotto l’assedio della Dipendenza. Mariano è un pessimo stratega o è talmente avvezzo al gioco che sa di non aver possibilità contro il Gioco stesso. O forse ha capito che sta lottando contro l’unica amica che gli è rimasta: la slot-machine. Allora lascia che sia sempre lei a vincere; si fa mangiare scacco dopo scacco; la guarda masticare ogni singolo pezzo della sua vita e risputare la dignità mal digerita; continua a offrirsi in pasto come se solo in quella “bocca” si sentisse ancora vivo; i suoi organi di senso sono tutti per lei perché solo nell’unione futuristica con la macchina trova ragione di non arrendersi. 

Slot di Massimiliano Giovanetti non è una pubblicità progresso o un’inchiesta moralista né una denuncia che scappa dalla pagina per urlare in piazza; non un compiaciuto romanzo di formazione né l’autoritratto-confessione di un povero diavolo. Slot è “solo” un diario che racconta l’inferno personale dei “dannati” che il protagonista incontra nei trentatré capitoli-gironi della sua catabasi e di chi, amandoli, si dimena invano per trarli in salvo (o i personaggi non sono che alter-ego di Mariano, magari le voci della sua coscienza?). Slot è la realtà che ci ostiniamo a ignorare seppur non lontana dai nostri quartieri e luoghi di lavoro, dai nostri affetti, da noi stessi; è un’incursione coraggiosa in quell’abisso dove si può scivolare in ogni momento, che attrae e respinge, che conduce alla catarsi o all’autodistruzione. Da laggiù Giovanetti ha portato a galla emozioni forti da leggere d’un fiato.

Slot – Diario di un inferno (Edigrafema; 2015) sarà presentato il 5/12/2015 alla fiera Più Libri Più Liberi di Roma (Palazzo dei Congressi dell’Eur). Interverrà l’attore Maurizio Micheli.

SARA CALCULLI

Read 1491 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 10:43
Rate this item
(0 votes)

Comune di Colobraro