Lunedì, 11 Dicembre 2017

Raffaele Pinto vince il premio letterario nazionale di Calabria e Basilicata Featured

Raffaele Pinto, scrittore e saggista nonché docente di Storia e Filosofia in un liceo della provincia di Matera, con il saggio “La gente di Mulberry Street – Storia e storie dell’emigrazione meridionale negli Stati Uniti”” (edito da Archivia) ha vinto, per la sezione saggistica,  la quinta edizione del Premio Nazionale di Calabria e Basilicata promosso dall’Istituto Culturale della Calabria “Il Musagete” di Francavilla Marittima (CS). Al secondo posto Rocco Lentini per la monografia “Fortunato Seminara” pubbliato da Edizioni Città del Sole)ed il terzo posto a Franco Liguori per il volume “Cariati, la formidabile Rocca dei Ruffo e degli Spinelli. (Edizioni Karyatis).

Il Premio Nazionale di Calabria e Lucania è suddiviso in 6 sezioni: Poesia inedita in lingua italiana, poesia inedita in dialetto, racconto inedito, opera inedita, libri editi, giornalismo.

Raffaele Pinto è autore –tra l’altro- di studi come “Il passaggio degli Ebrei in Basilicata” (conprefaione di Cesare Colafemina e “Carlo Rosselli ed il liberalsocialismo italiano negli anni Venti e Trenta” e dell’importante opera storiografica “La Basilicata tra XIX e XX secolo, Uno sguardo ad alcuni aspetti della vita regionale tra la fine del Risorgimento e l’avvento del Fascismo” (Archivia).

Socio della Deputazione di Storia Patria della Lucania e della sezione di Matera della Società Fiosofica Italiana, vive a Scanzano Jonico.

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Cosenza il prossimo 3 ottobre nella Sala degli Stemmi del Palazzo della Provincia alle ore 20.00.

 

 

 

 

Read 1111 times Last modified on Giovedì, 07 Luglio 2016 12:43
Rate this item
(0 votes)