Il Metapontino

Oggi: 21-10-2014 , 05:42

Ultimo aggiornamento:01:56:54 PM GMT

Social You Tube Feed RSS Twitter Facebook
Sei in: Cronaca "Kiddie Riders": la Gdf di Policoro sequestra giostre per bambini
26/04/2013 26/04/2013

"Kiddie Riders": la Gdf di Policoro sequestra giostre per bambini

Scrivi e-mail Stampa PDF

Nella scorsa settimana, la Compagnia della Guardia di Finanza di Policoro ha portato a termine un’articolata attività di indagine in materia di contraffazione, svolta su tutto il territorio nazionale, sottoponendo a sequestro 57 “giostre dondolanti per bambini” contraffatte. L’indagine è partita dalla quotidiana attività di controllo economico del territorio, nel corso della quale veniva rilevato che presso diversi supermercati ed ipermercati di Policoro erano installate “giostre dondolanti per bambini”, riproducenti immagini di personaggi famosi tratti dal mondo dei fumetti e dei cartoni animati che, per alcuni dettagli anomali e per caratteristiche costruttive sospette, attiravano l’attenzione dei militari delle Fiamme Gialle.

Da successivi accertamenti ed approfondimenti tecnici svolti dai militari, emergeva che le giostrine erano contraffatte, in quanto prodotte in assenza della prescritta autorizzazione delle case proprietarie dei relativi marchi. Il marchio commerciale, che può essere rappresentato da immagini, loghi, parole, lettere, numeri, colori, ovvero da qualsiasi altro segno distintivo che sia idoneo a stabilire nel consumatore un preciso collegamento tra un determinato prodotto e l’azienda che lo produce, è il segno di comunicazione mediante il quale una impresa identifica i propri prodotti o i propri servizi contraddistinguendoli da quelli offerti dagli altri.

La contraffazione del marchio, da un lato, produce un inganno nei  consumatori in quanto viene svuotata la funzione tipica del marchio che è quella di garantire l’origine commerciale dei prodotti, dall’altro produce considerevoli danni all’economia ed al mercato legale, con effetti distorsivi in termini di competitività e di concorrenza sleale.

Dopo aver ricostruito l’intera filiera di distribuzione dei prodotti contraffatti, dal produttore all’utilizzatore, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Matera, le Fiamme Gialle hanno effettuato perquisizioni in alcuni stabilimenti di produzione ubicati in Emilia Romagna, nonché nelle sedi di due distributori ubicate in Campania e di vari supermercati e ipermercati ubicati in Policoro ed in diversi comuni della Calabria e della Campania.

Nel corso delle perquisizioni sono state rinvenute e sottoposte a sequestro, su decreto emesso dalla Procura della Repubblica di Matera, 57 “giostrine dondolanti per bambini” contraffatte, in quanto raffiguranti, in violazione alla normativa sul copyright, noti personaggi di fantasia, tra cui Toy Story, Hello Kitty, The Simpson, Winnie the Pooh, Re Leone, Lilli e il Vagabondo, Cars, Pinocchio, Hammer e Shrek.

Presso i due produttori sono stati sequestrati anche i file video contenenti le immagini dei personaggi utilizzati per la contraffazione delle giostrine. Il valore complessivo dei prodotti sequestrati ammonta a circa 300.000 euro. I 5 responsabili sono stati deferiti alla competente Autorità Giudiziaria per il reato previsto dall’art. 473 C.P. La Procura della Repubblica di Matera ha disposto l’estensione delle indagini su tutto il territorio nazionale, con il sequestro di tutti gli altri apparecchi commercializzati in questa sorta di illecito mercato parallelo.

 

Commenti:

Banner
Banner
Banner
Banner
Sostienici Valuta:   Importo:
Share/Save/Bookmark
© RIPRODUZIONE RISERVATA