Il Metapontino

Oggi: 27-03-2015 , 14:10

Ultimo aggiornamento:09:34:18 AM GMT

Social You Tube Feed RSS Twitter Facebook
Sei in: Cronaca
26/04/2013

CRONACA

Il peso di 150 sogni

Scrivi e-mail Stampa PDF

C’erano 16 liceali per quindici anni a testa, una coppia in viaggio di nozze. La ventiquattrore del papà dirigente e della la sua riunione di lavoro, la certezza di firmare per poi andarsene in pensione. C’era l’attesa di un padre e del quarto figlio. È facile arrivare così a 150 sogni, a 150 volti, sorrisi, urla e vite umane, o quel che di esse resta, lì sulle Alpi provenzali. 

Allerta meteo: chiuse le scuole in molti comuni del metapontino

Scrivi e-mail Stampa PDF

Allerta meteo per le prossime 48 ore in tutto il sud Italia e in particolare in Basilicata. La protezione civile ha diramato un avviso di criticità regionale valido dalla mezzanotte di oggi, 26 Marzo e per le successive 36 ore.

A Scanzano Jonico, Montalbano e Policoro scuole chiuse nella giornata di domani.

 

 

Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

Policoro, ennesimo furto cavi elettrici sul lungomare

Scrivi e-mail Stampa PDF

 

I ladri di rame. Una vera piaga per il comune di Policoro, dove da anni si assiste impotenti al costante furto di grondaie, tubi, tombini, cavi elettrici e di ogni parte costruita in metallo nobile. E' la zona lido la più colpita della città. Infatti, ad essere interessato dal furto, venerdì scorso, il lato sinistro del cosiddetto percorso vita, precisamente tra il lido Bambulè e la località Torremozza, luogo frequentato principalmente da atleti ed appossionati di jogging, che più di tutti saranno disagiati da questo episodio.

Marconia: bambina di 2 anni salvata da poliziotta

Scrivi e-mail Stampa PDF

La prontezza di spirito e l’intraprendenza di una poliziotta del Commissariato di P.S. di Pisticci hanno salvato una bimba di due anni rimasta da sola in casa con i fornelli pericolosamente accesi.

E’ accaduto all’ora di pranzo a Marconia. La poliziotta stava rientrando a casa dopo avere ultimato il turno di servizio quotidiano quando, appena scesa dalla propria autovettura, ha udito delle urla e richieste disperate di aiuto provenire da un’abitazione vicina alla sua.

Accorsa prontamente, ha trovato una mamma dietro la porta di casa chiusa, in lacrime e in preda all’angoscia per la sua bambina.

La poliziotta l’ha tranquillizzata quel tanto per farsi spiegare che cosa fosse successo. Poco prima era uscita dall’abitazione per ritirare dei panni stesi ad asciugare, lasciando la porta blindata di ingresso dietro di sé aperta. Un attimo di distrazione e la figlioletta di appena 2 anni per gioco ha spinto la porta che, inesorabilmente, si è chiusa alle spalle della madre impedendole di rientrare.

La bambina era rimasta da sola in casa ma a preoccupare era soprattutto il fatto che in cucina c’erano le pentole lasciate sul fuoco dei fornelli. Bisognava rientrare al più presto in casa, prima che l’acqua prossima a bollire potesse provocare un danno irreparabile, versandosi addosso alla bambina o spegnendo la fiamma così provocando la fuoriuscita del gas.

Intanto la piccolina all'interno dell'appartamento, sempre più spaventata, era in preda al pianto.

La poliziotta ha preso allora in mano la difficile situazione.

Dapprima ha riportato alla calma la madre, invitandola a parlare con la bambina per tranquillizzarla ed esortarla a non si avvicinarsi ai fornelli.

Ha poi percorso rapidamente il perimetro dell’abitazione, ma purtroppo nessuna finestra dell’abitazione era rimasta aperta così da permetterle di penetrarvi senza troppi problemi.

A quel punto, facendo tesoro di una lezione seguita durante una giornata di addestramento professionale, ha cercato di aprire la porta blindata utilizzando una carta tipo badge aziendale, riuscendosi dopo due/tre tentativi.

Introdottasi subito nell'abitazione, dove ha avvertito evidente un odore di gas, ha raggiunto immediatamente la piccola che era pericolosamente vicino ai fornelli e subito ha provveduto a chiudere la manopola di erogazione del gas.

Scongiurato il pericolo, la mamma ha così potuto riabbracciare la sua bambina senza alcuna conseguenza e ringraziare riconoscente l’operatrice per il provvidenziale intervento di soccorso effettuato.

La donna ha inteso poi esternare la propria gratitudine a tutta la Polizia di Stata per la costante presenza sul territorio e la vicinanza alla comunità con una telefonata al dirigente del Commissariato di P.S. di Pisticci.

Controllo straordinario dei Carabinieri sulla costa Jonica: 5 denunce

Scrivi e-mail Stampa PDF

L’operazione di controllo del territorio  operato  dalla  Compagnia di Pisticci, con l’ausilio di unità Cinofile, specializzate nella ricerca di sostanze stupefacenti e l’apporto dei militari delle Stazioni dipendenti, coordinati dal Capitano Gianluca SIRSI,  hanno portato alla denuncia in stato di libertà di cinque persone.

In particolare:

In Ferrandina, due giovani entrambi di 19 anni, sono stati denunciati per detenzione illecita di sostanza stupefacente, poiché a seguito di perquisizione, l’unità cinofila, rinveniva gr. 1 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, nonché uno “spinello” già confezionato contenente la medesima sostanza stupefacente frammista a tabacco. Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro. 

Operazione “DRIVER” : sospesa l’attività di un’agenzia di consulenza automobilistica di Policoro

Scrivi e-mail Stampa PDF

L’attività di controllo e indagine posta in essere dagli uomini della Polizia Stradale di Matera ha portato all’individuazione con conseguente  sospensione per due mesi dall’esercizio  dello Sportello   Telematico dell’Automobilista  con sede  in Policoro.

La misura interdittiva emessa dal G.I.P del Tribunale di Matera, è stata adottata in seguito all’attività d’indagine esperita dal personale della Sezione Polizia Stradale di Matera.

Dagli accertamenti è emerso che il titolare dell’agenzia di disbrigo pratiche automobilistiche di Policoro, quale pubblico ufficiale, in esecuzione di un medesimo disegno criminoso, agendo in accordo con altri soggetti tutti deferiti alla competente Autorità Giudiziaria, poneva in essere condotte costituenti fatto reato (falsità in atti pubblici, abuso ed omissione di atti d’ufficio) finalizzati all’esportazione all’estero di un veicolo oggetto di sequestro e conseguente confisca da parte del Tribunale di Reggio Calabria – Sezione Misure di Prevenzione.

 

L’attività illecita veniva realizzata dal titolare dell’agenzia automobilistica che in qualità di Pubblico Ufficiale, formava una falsa procura speciale e un atto di vendita materialmente ed ideologicamente falso, di un autovettura di alta gamma attinta da provvedimento di sequestro, attestando falsamente l’autenticità della firma dell’ignaro venditore.

All'Istituto comprensivo di Scanzano Jonico il premio "Progetti digitali"

Scrivi e-mail Stampa PDF

La classe 3°D dell’Istituto Comprensivo di Scanzano Jonico si è aggiudicata la vittoria al concorso Progetti digitali, indetto dall’Ufficio Scolastico della regione Basilicata e dall’Aica, nell’ambito del Mediashow.

Realizzare uno spot che valorizzi un prodotto tipico locale, avvalendosi dell’ausilio delle nuove tecnologie è il tema portante della manifestazione che si concluderà con la cerimonia di premiazione del 28 Marzo a Melfi.

 

Grado d'innovazione nella didattica, partecipazione e interazione degli studenti con compiti in cui si richiede loro la produzione in materiali digitali, consultazione di fonti diversificate in rete, partecipazione a comunità di pratiche on line, risoluzione di problemi autentici, collaborazione attiva tra i docenti della classe e significatività, creatività e trasferibilità del prodotto finale, sono i criteri sui quali si è basata la giuria per l’assegnazione del premio.

Bilancio Polizia Stradale, due patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza

Scrivi e-mail Stampa PDF

Nella notte tra sabato e domenica appena trascorsi, nell'ottica del monitoraggio delle condotte di guida soprattutto da parte dei giovani di ritorno dai locali, sono stati  eseguiti numerosi controlli da parte di pattuglie  della Polizia Stradale della sezione di Policoro insieme alle pattuglie del Commissariato di Pisticci, lungo la strada provinciale Pisticci-San Basilio presso le frazioni di Tinchi e Marconia di Pisticci. Impiegati 3 equipaggi con colori di istituto ed un'autovettura "civetta" del locale Commissariato.

'No Imu agricola', manifestazione a Matera - 24 marzo

Scrivi e-mail Stampa PDF

Manifestazione a Matera, il 24 marzo 2015, degli agricoltori, cittadini e istituzioni contro l'IMU sui terreni, l'aumento dei costi e per la difesa della terra e delle comunità. “No imu agricola, no aumenti costi consorzi bonifica, misure straordinarie per le aziende in crisi. Vogliamo campagne vive con uomini e donne al lavoro nei campi  e non un territorio svuotato preda degli avventurieri  della trivella facile e del business dei rifiuti”, si legge nel volantino diffuso da Altragricoltura. 

'Diversamente insieme', progetto servizio civile promosso dall'Asm

Scrivi e-mail Stampa PDF

L’Asm ha predisposto un progetto di Servizio Civile dal titolo  “Diversamente insieme: da situazioni d’isolamento all’impegno civile”, che rientra nel Bando pubblicato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ed è stato recepito dalla Regione Basilicata. 

Concorso infermieri, bando per 37 posti

Scrivi e-mail Stampa PDF

In conseguenza della indizione, avvenuta il 19.3.2015, di un concorso pubblico per n. 20 posti di collaboratore prof.le sanitario Infermiere, pervengono numerosi quesiti relativi a questo bando e al precedente concorso per 37 posti di Infermiere, le cui prove preselettive si sono tenute nel luglio 2014.

Pagina 1 di 313

Banner
Banner
Banner
Banner
Sostienici Valuta:   Importo: