Il Metapontino

Oggi: 21-10-2014 , 17:05

Ultimo aggiornamento:06:28:31 AM GMT

Social You Tube Feed RSS Twitter Facebook
Sei in: Cronaca
26/04/2013 26/04/2013

CRONACA

Escono di strada con la mini, ricoverati

Scrivi e-mail Stampa PDF

Incidente stradale la scorsa notte del 17 ottobre, alle 2.45, all'altezza dell'intersezione della strada provinciale "Ceramella", in direzione per Montalbano Jonico. Coinvolto un solo veicolo, una mini cooper, uscita dalla propria carreggiata. Due le persone a bordo. Entrambi i giovani, originari di Montalbano, sono stati trasportati nell'immediato uno all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Policoro, l'altro al "San Carlo" di Potenza; dove sono attualmente in degenza per lesioni ortopediche.

Scanzano. Rifiuti, i carabinieri sequestrano un'area comunale

Scrivi e-mail Stampa PDF

I Carabinieri della Compagnia di Policoro (MT),  nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto nella mattinata del 16.10.2014 lungo la fascia costiera di competenza, con particolare riferimento al comune di Scanzano Jonico, hanno proceduto al sequestro preventivo di un‘area comunale di circa 2.500  mq. nella Zona Artigianale del citato centro, ove hanno accertato l’esistenza di una discarica abusiva di rifiuti pericolosi e non, costituiti prevalentemente da pneumatici esausti,

Non rispetta le prescrizioni, dai servizi sociali va in carcere

Scrivi e-mail Stampa PDF

La Polizia di Stato ha tratto ieri in arresto e trasportato nel carcere di Matera un uomo residente a Pisticci, in esecuzione di un’ordinanza disposta dal Tribunale di Sorveglianza di Potenza.

Marconia, arrestato un giovane per spaccio e furto

Scrivi e-mail Stampa PDF

Nella serata di ieri 16.10.2014, i carabinieri della stazione di Marconia, hanno arrestato un 28enne del luogo che deve scontare la pena detentiva di anni 1, mesi 6 e la pena pecuniaria di euro 3300,00 di multa poiché giudicato colpevole dei reati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, commessi in Marconia, Policoro e Roma nel 2009 e furto aggravato, commesso nello stesso anno nella frazione pisticcese.

Marconia, trovati auto e elettrodomestici rubati

Scrivi e-mail Stampa PDF

I carabinieri della stazione di Marconia, nel corso di un servizio perlustrativo la notte scorsa, hanno rinvenuto, nella zona artigianale della frazione di Pisticci, lungo la s.p. 59, un autovettura Fiat Stilo, con targhe contraffatte, risultata oggetto di furto a Ruvo di Puglia. a bordo della stessa sono stati rinvenuti piccoli elettrodomestici, anche essi probabili oggetto di furto.

Pasquale Santarcangelo ha raggiunto i 103 anni: il più anziano di Policoro

Scrivi e-mail Stampa PDF

Grande festa di compleanno sabato sera per il signor Pasquale Santarcangelo, che ha compiuto ben 103 anni. Il più anziano di Policoro è stato festeggiato nella sede dell'associazione “Stelle d'argento”, presieduta da Leonardo Marone, dove amici e parenti si sono riuniti per mangiare, brindare a suo onore e ballare grazie alla musica del duo di fisarmonica composto da Cosimo Laguardia e Michele Di Lorenzo. 

Rifiuti abbadonati, i Carabinieri chiedono ordinanza del sindaco

Scrivi e-mail Stampa PDF

Nella giornata di ieri, 14 ottobre, i Carabinieri della stazione di Pisticci, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno individuato, in alcuni terreni, di proprietà comunale, lambiti dalla S.p. Pisticci – Pozzitello,  5 cumuli di rifiuti speciali non pericolosi, costituiti da rifiuti ferrosi, elettrodomestici, materiale plastico e inerti da costruzione, lì depositati e abbandonati dai soliti ignoti incivili.

Anmil, giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro

Scrivi e-mail Stampa PDF

L’ANMIL ha celebrato oggi a Matera  nella Sala della Mediateca Provinciale la 64ᵃ Giornata Nazionale per le vittime degli Incidenti sul Lavoro - istituzionalizzata nel ’98 con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri su richiesta dell’Associazione - sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Pisticci, scatta il divieto di dimora per l'uomo accusato di stalking

Scrivi e-mail Stampa PDF

Nella mattinata di venerdì scorso 10 ottobre, personale del Commissariato di P.S. di Pisticci, diretto dal Commissario Capo Gianni Albano, ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale per stalking a carico di un uomo di Marconia accusato di stalking ai danni della sua ex-fidanzata.

A Scanzano la ''Sala del Regno'' dei testimoni di Geova

Scrivi e-mail Stampa PDF

La dedicazione della “Sala del Regno” dei testimoni di Geova si è svolta questa mattina a Scanzano in via Leonardo Sinisgalli dove ha sede il luogo di culto che si estende su un livello. Presenti all’iniziativa, oltre a tanti testimoni venuti dall’intero comprensorio, le massime autorità cittadine, il sindaco Salvatore Iacobellis e altri rappresentanti della maggioranza e della minoranza consiliare.

L’opera è stata costruita grazie alle offerte volontarie dei testimoni che si sono dedicati anche al lavoro pratico nel fine settimana e durante le ferie. L’area è stata concessa dal comune con l’impegno da parte dei richiedenti di fare l’edificio e arredare la restante superficie circostante che infatti ora ospita il parco urbano utilizzabile da tutta la cittadinanza. L’intervento da un punto di vista architettonico ha arricchito di colore e fresca vegetazione (piante e fiori) il contesto urbano.

Alcuni dei presenti hanno ricostruito la storia dell’intervento, nel 2007 – come è stato ricordato dai protagonisti dell’iniziativa – è stato istituito il comitato di ricerca che si è occupato di individuare il suolo pubblico fra Scanzano e Policoro. La scelta, vista anche la disponibilità dell’Amministrazione cittadina, è ricaduta sulla prima municipalità, quindi nel dicembre dello stesso anno è arrivata la delibera per la concessione del suolo. Ad ottobre 2010 l’atto di proprietà, quindi l’avvio del cantiere che ha impegnato fra gli altri 120 volontari della provincia di Matera. Lo sviluppo dell’opera è “raccontato” fotograficamente da una mostra allestita proprio all’ingresso.

All’interno dell’edificio la “Sala del Regno” (foto2) con all’incirca 150 posti a sedere, poi una sala un po’ più piccola con una quarantina di posti in cui ogni giovedì si svolgerà la scuola di istruzione biblica e accoglierà le attività dei gruppi di lingua straniera. Stando alle previsioni basate sull’esperienza di questi anni, gli associati saranno all’incirca 250/300, provenienti da Scanzano, Policoro e Tursi che si riuniranno 2 volte a settimana.

“Chiunque lo vorrà potrà assistere alle funzioni liberamente; l'ingresso è aperto al pubblico e non si dovranno pagare somme di denaro per l'accesso. La nuova Sala del Regno diventerà anche un punto di riferimento per organizzare l'opera di evangelizzazione dei Testimoni che reca benefici all'intera collettività.

Il centro ospiterà inoltre la celebrazione di matrimoni validi a tutti gli effetti civili in quanto esistono ministri di culto dei testimoni di Geova autorizzati dallo Stato italiano a tale scopo, in virtù del riconoscimento legale come confessione religiosa concesso loro dallo Stato italiano.

Il sindaco di Scanzano ha così commentato: “L’opera sorge su un terreno comunale destinato a servizi (parco urbano) concesso ai cittadini di Scanzano che hanno fatto espressa richiesta e vivono il territorio, la città di Scanzano, da tanti anni. L’accordo riguarda la superficie complessiva di 5500 mq, è stato così realizzato l’edificio con l’impegno di ultimare il parco circostante che è a disposizione di tutti. In questo modo i testimoni hanno il loro degno spazio, la cittadinanza gode di un pezzo di verde pubblico riqualificato e molto accogliente”. Iacobellis ha aggiunto: “Il segnale culturale è importante, è un’apertura mentale che va ben oltre il credo di ognuno di noi. Scanzano è la città della Pace, abbiamo ospitato musulmani, buddisti, ci sono chiaramente i cattolici. Il credo religioso è soggettivo, il dato è che tutti gli uomini hanno pari diritti, stessa dignità sociale. Il concetto è molto spesso abusato, però a Scanzano abbiamo dimostrato in diverse occasioni che si può andare oltre i principi astratti”.

I centri di culto presenti nella provincia di Matera sono attualmente 8, sono 15 le congregazioni (o comunità) che si riuniscono a turno. Nella provincia di Matera ci sono circa 1500 evangelizzatori di porta in porta dei testimoni di Geova e circa 2000 simpatizzanti.

Nell’edificio presente a Scanzano ci sono aule minori, il locale che ospita la biblioteca, e un Parco giochi a disposizione di tutti. Il centro verrà utilizzato da 3 comunità (Scanzano, Policoro, Tursi). [GianPi]

Elenchi possessori e detentori immobili Riforma Fondiaria per i comuni

Scrivi e-mail Stampa PDF

L'ALSIA ha obbligo di redigere gli elenchi dei possessori e dei detentori degli immobili provenienti dall’azione di Riforma Fondiaria assoggettabili alla TASI (istituita con Legge n. 147 del 27.12.2013), mettendoli a disposizione dei Comuni impositori competenti per territorio. Tutti i soggetti compresi in tali elenchi sono tenuti al pagamento del tributo, secondo criteri, modalità ed aliquote fissate dai rispettivi Comuni di appartenenza. Il Tributo versato dai possessori o detentori (in regola con i requisiti previsti dalla normativa vigente in materia di cessione dei beni di Riforma), non sarà computato in fase di determinazione del prezzo complessivo del bene.

Pagina 1 di 296

Banner
Banner
Banner
Banner
Sostienici Valuta:   Importo: